Dio presenta la donna ad Adamo

scena15.jpg

I tasselli del mosaico sono molto corrotto e l'iscrizione la possiamo agevolmente ricostruire grazie al confronto con l'originale latino della Vulgata: Portò JHVH la donna ad Adamo e disse Adamo a JHVH: questo [è], osso dalle ossa mie e carne dalla carne mia (latino: Adduxit Dominus mulierem ad Adam dixitque Adam Domino: hoc os ex ossibus meis et caro de carne mea).
Davvero notevole il gioco degli sguardi e la gestualità delle mani nei tre personaggi della scena. Basti considerare il braccio sinistro di Adamo, aperto, come segnale di accoglienza e la sua mano sinistra con l'indice rivolto verso il volto di Eva, per dare maggior peso alla dichiarazione di appartenenza e di reciprocità.