Salta direttamente ai contenuti
A
Commence par Contient Mot exact
There are 97 entries in the glossary.
Pages: 1 2 3 4 5 »
Terme Définition
AffrescoTecnica di pittura murale. Sul muro veniva ste-so un intonaco grossolano e su questo uno più sottile, su cui veniva disegnata una traccia del-l'opera con un solo colore. Su questa, a sua vol-ta, veniva posto uno strato leggero, costituito di sabbia molto fine e calce. Su questo intonaco bagnato il pittore dipingeva con colori mescola-ti ad acqua. Per la necessità di dipingere su in-tonaco fresco, la porzione di muro da affrescare veniva preparata giorno per giorno. Questa tec-nica richiedeva una pittura rapida e senza erro-ri. I ritocchi venivano eseguiti a secco, usando colori a tempera. Ovviamente questa pittura a fresco diventava molto resistente.
 
AltareLa sua collocazione spesso dipendeva dal santo al quale era dedicata la cattedrale: veniva infatti allineato al punto in cui sorge il sole il giorno in cui viene festeggiato il Mistero liturgico principale o il Santo del luogo. Nelle basiliche paleocristiane è antistante la cathedra episcopale, collocata al centro dell'abside principale. Nell'epoca medievale, per far posto alle 'memorie' dei martiri e degli apostoli custodite in una cripta, l'altare viene sopraelevato.
 
AltorilievoScultura eseguita con forte rilievo, in modo che alcune parti siano completamente staccate dal piano di fondo. Il contrario è bassorilievo.
 
AmbonePodio chiuso su tre lati da un parapetto, cui si accede attraverso una scala dal quarto lato. In epoca paleocristiana l'ambone non è documentato poiché la parola veniva udita dall'assemblea soltanto se proclamata nell'abside, elemento di efficace amplificazione fonica. Nelle chiese romaniche c'erano due amboni ai lati dell'altare: uno a destra per la lettura dell'Epistola, uno a sinistra per la lettura del Vangelo.
 
ArcataStruttura a forma di arco poggiante in genere su pilastri, di diametro piuttosto ampio. Oppure serie di archi in successione.
 
Archi rampantiPer sostenere il tetto di pietra delle Cattedrali medievali si usavano contrafforti, grandi colonne esterne, che scaricavano il peso a terra. Non a caso le Cattedrali sono ritenute un'opera di grande ingegneria dell'equilibrio e della distribuzione dei pesi.
 
ArchitraveElemento architettonico orizzontale poggiante su colonne o pilastri. Costituisce la parte inferiore della trabeazione negli ordini classici.
 
ArcoStruttura architettonica curvilinea che poggia su due punti (pilastri, colonne ecc.). Può essere di varie forme: a tutto sesto (o a pieno sesto, o a tutto centro), semicircolare, il più comune; a sesto acuto (o a doppio centro, od ogivale), costituito da due curve che, intersecandosi, formano una cuspide o un angolo acuto al vertice. Conosciuto già nell'antichità, fu molto usato nell'architettura araba e gotica; rampante, con piani di imposta a livelli diversi: bilancia le spinte orizzontali di altri archi svolgendo azione di controspinta; altri ancora (cieco, lobato, ribassato, trionfale, a ferro di cavallo).
 
BasamentoParte inferiore di un edificio, di una colonna, di un pilastro, avente funzione di sostegno.
 
BasilicaEdificio romano-imperiale, ampio, a pianta rettangolare, con lo spazio interno suddiviso da file di colonne. Aveva funzione di tribunale e centro commerciale, con abside (anche doppia) che amplificava l'emissione fonica della voce e con grandi finestre per garantire sufficiente luce alle assemblee. Il tetto era realizzato a capriate lignee, leggere, evitando in tal modo i cosiddetti archi rampanti esterni o contrafforti, necessari per tetti in pietra, come nelle cattedrali gotiche medievali. La chiesa riprese questo motivo per i primi edifici di culto che ebbero pianta rettangolare divisa in lunghezza da colonne o pilastri in tre o cinque navate, conclusa in un vano semicircolare detto abside, talvolta tagliata trasversalmente da un transetto, utile per le azioni liturgiche e significativo per dare forma di croce latina alla pianta dell'edificio.
 
BassorilievoScultura eseguita su una superficie piatta, in cui le figure emergono dal fondo con contorni a rilievo sottile. Il contrario è altorilievo.
 
BattisteroEdificio a pianta centrale, con copertura a cupola, contenente il fonte battesimale, in genere accanto alla chiesa.
 
BiforaFinestra divisa verticalmente in due luci da un pilastrino o da una colonnina, su cui posano le imposte del doppio arco.
 
Botte, volta aCopertura curva di un ambiente o di una campata costituita di una struttura semicilindrica che scarica su due muri di imposta paralleli i carichi cui è sottoposta.
 
CampataSpazio posto tra quattro pilastri che sorreggono una volta a crociera, o tra due elementi di sostegno (colonne, pilastri, muri). E' una parte della navata della chiesa.
 
CappellaPiccolo ambiente destinato al culto, isolato o facente parte di un complesso architettonico. S'intende anche un altare nella chiesa o un oratorio. I fedeli con maggiori possibilità economiche spesso offrivano denaro per far costruire una cappella votiva in loro memoria.
 
CapriataStruttura architettonica lignea a forma di triangolo isoscele (incastellatura) posta a sostenere le falde del tetto a doppio spiovente. Rimane a vista.
 
CattedraSeggio in legno, marmo, avorio, generalmente decorato con intarsi o bassorilievi, posto dietro l'altare, in fondo all'abside, destinato al vescovo nelle funzioni religiose.
 
CattedraleDa cathedra, termine latino derivato dal greco, indica il seggio vescovile e, nel medioevo, ha allargato il campo semantico indicando la chiesa dove officia il vescovo. La pianta basilicale può essere a croce latina o a croce greca. In genere è la chiesa più grande ed è sempre la più importante e unica nella diocesi.
 
Cero pasqualeGrande basamento circolare sul quale era collocata una congrua quantità di cera con un consistente stoppino, al fine di illuminare lo spazio celebrativo e assembleare. Sin da epoca cristiana arcaica la forte luce che ne deriva è simbolo del Cristo che risorge nella notte susseguente il grande sabato della Pasqua dell'anno 30.
 


Tout | A | B | C | D | E | F | G | H | I | L | M | N | O | P | R | S | T | U | V | Z


Glossary V2.0