Salta direttamente ai contenuti
Commence par Contient Mot exact
A
There are 8 entries in the glossary.
Pages: 1
Terme Définition
AffrescoTecnica di pittura murale. Sul muro veniva ste-so un intonaco grossolano e su questo uno più sottile, su cui veniva disegnata una traccia del-l'opera con un solo colore. Su questa, a sua vol-ta, veniva posto uno strato leggero, costituito di sabbia molto fine e calce. Su questo intonaco bagnato il pittore dipingeva con colori mescola-ti ad acqua. Per la necessità di dipingere su in-tonaco fresco, la porzione di muro da affrescare veniva preparata giorno per giorno. Questa tec-nica richiedeva una pittura rapida e senza erro-ri. I ritocchi venivano eseguiti a secco, usando colori a tempera. Ovviamente questa pittura a fresco diventava molto resistente.
 
AltareLa sua collocazione spesso dipendeva dal santo al quale era dedicata la cattedrale: veniva infatti allineato al punto in cui sorge il sole il giorno in cui viene festeggiato il Mistero liturgico principale o il Santo del luogo. Nelle basiliche paleocristiane è antistante la cathedra episcopale, collocata al centro dell'abside principale. Nell'epoca medievale, per far posto alle 'memorie' dei martiri e degli apostoli custodite in una cripta, l'altare viene sopraelevato.
 
AltorilievoScultura eseguita con forte rilievo, in modo che alcune parti siano completamente staccate dal piano di fondo. Il contrario è bassorilievo.
 
AmbonePodio chiuso su tre lati da un parapetto, cui si accede attraverso una scala dal quarto lato. In epoca paleocristiana l'ambone non è documentato poiché la parola veniva udita dall'assemblea soltanto se proclamata nell'abside, elemento di efficace amplificazione fonica. Nelle chiese romaniche c'erano due amboni ai lati dell'altare: uno a destra per la lettura dell'Epistola, uno a sinistra per la lettura del Vangelo.
 
ArcataStruttura a forma di arco poggiante in genere su pilastri, di diametro piuttosto ampio. Oppure serie di archi in successione.
 
Archi rampantiPer sostenere il tetto di pietra delle Cattedrali medievali si usavano contrafforti, grandi colonne esterne, che scaricavano il peso a terra. Non a caso le Cattedrali sono ritenute un'opera di grande ingegneria dell'equilibrio e della distribuzione dei pesi.
 
ArchitraveElemento architettonico orizzontale poggiante su colonne o pilastri. Costituisce la parte inferiore della trabeazione negli ordini classici.
 
ArcoStruttura architettonica curvilinea che poggia su due punti (pilastri, colonne ecc.). Può essere di varie forme: a tutto sesto (o a pieno sesto, o a tutto centro), semicircolare, il più comune; a sesto acuto (o a doppio centro, od ogivale), costituito da due curve che, intersecandosi, formano una cuspide o un angolo acuto al vertice. Conosciuto già nell'antichità, fu molto usato nell'architettura araba e gotica; rampante, con piani di imposta a livelli diversi: bilancia le spinte orizzontali di altri archi svolgendo azione di controspinta; altri ancora (cieco, lobato, ribassato, trionfale, a ferro di cavallo).
 


Tout | A | B | C | D | E | F | G | H | I | L | M | N | O | P | R | S | T | U | V | Z


Glossary V2.0