Salta direttamente ai contenuti

Cronologia

PDF Stampa E-mail

Anno: 1153
Luogo: Palermo
Evento: Nasce Guglielmo II, figlio di Guglielmo I e nipote di Ruggero II primo re di Sicilia.

Anno: 1166 Maggio 10
Luogo: Palermo
Evento: Guglielmo II all’età di 13 anni è incoronato Re di Sicilia, succede al Padre Guglielmo I, ma data la minore età, la reggenza passa alla madre: Margherita di Navarra.

Anno: 1170 Dicembre 29
Luogo: Canterbury
Evento: Martirio di Tommaso Becket nella Cattedrale di Canterbury ad opera di quattro cavalieri di Enrico II Re d'Inghilterra.

Anno: 1171
Luogo: Palermo
Evento: Raggiunta la maggiore età, Guglielmo II inizia il suo regno.

Anno: 1172
Luogo: Monreale
Evento: Probabile inizio, per volontà di Guglielmo II, assistito dalla Regina Marherita, dei lavori di fondazione del Monasterii, ac Templi in honorem Beatissimae Virginis sul colle sopra Santa Ciriaca che i saraceni chiamavano Monnahal .

Anno: 1173
Luogo: Roma
Evento: Alessandro III Canonizza S. Tommaso Becket.

Anno: 1174 Marzo 01
Luogo: Messina
Evento: L’Arcivescovo di Messina, Nicola I rinuncia alla sua giurisdizione sul Monastero di Maniaci (fondato dalla Regina Margherita) a favore dell’erigenda fondazione di S. Maria la Nova in Monreale. Questo documento, il primo di una lunga serie di donazioni e privilegi, mostra quanta sollecitudine abbia avuto la Regina Madre verso la nuova Chiesa. Non può escludersi che sia stata Lei ad incoraggiare il Figlio in questa impresa.

Anno: 1174 Dic.29
Luogo: Fermentino
Evento: Alessandro III rende libero il monastero di Re Guglielmo Super Sanctam Kuriacam (Ciriaca o Domenica) dalle giurisdizioni vescovili ed arcivescovili, e conferma il documento di Nicola I redatto a Marzo.

Anno: 1174 Dic.30
Luogo: Ferentino
Evento: Alessadro III nel confermare i privilegi per il monastero cominciato a fabbricare da Re Guglielmo Super Sanctam Kuriacam concede altri privilegi per l’amministrazione delle liturgie e prescrive l’osservanza della regola benedettina. Esprime altresì al Re i suoi complimenti per la Chiesa cominciata a fabbricare.

Anno: 1176 Marzo 20
Luogo: Monreale
Evento: Da Cava dei Tirreni,Abbazia della SS. Trinità, arrivano cento monaci benedettini per popolare il nuovo monastero.
L’abbaye di Cave 1877 pp. 16-20

Anno: 1176 Gennaio 14
Luogo: Anagni
Evento: Alessadro III minaccia la scomunica su eventuali usurpatori dei beni donati alla fondazione monrealese, che dichiara dipendente dalla sede apostolica e conferma i privilegi precedenti concedendo altresì, l’uso dei pontificali.

Anno: 1176 Agosto 15
Luogo: Domenica dell’Assunta, Monreale
Evento: Guglielmo II sottoscrive nel Monastero di Monreale, il documento della fondazione della chiesa e del monastero ad ordinem Cavensis Monasteri et Beati Benedicti concedendo in dotazione:
Le chiese di S. Ciriaca e Silvestre, numerosi diritti e privilegi demaniali, oltre a diversi beni tra casali, castelli, villaggi, chiese, mulini, zone di pascolo, vigneti e canneti da zucchero, nonchè la tonnara di fimi (isoletta nel golfo di Palermo). Le dotazioni coprono vasti territori, da Corleone a Palermo e Messina, sino ad alcuni siti in Puglia e Calabria.
Lo stesso Re Guglielmo, ricevuta la Santa Eucarestia, lacrimando per l'emozione, presentò con grande devozione la pergamena alla B. Vergine sull'altare a Lei dedicato.

Anno: 1177 Agosto
Luogo: Monreale
Evento: Tre fratelli saraceni, contadini, soggetti all'Abbazia di Monreale: Ibraim, Giabrun e Abderrahman, fuggiti dal loro territorio di appartenenza, ritornano dall'Abbate Teobaldo che li perdona facendoli giurare sul Corano per rinnovare il loro servizio come ''servi della gleba''.

Anno: 1177 Febbraio 13
Luogo: Palermo
Evento: Si Celebra a Palermo il matrimonio tra Guglielmo II Re di Sicilia e Giovanna d'Inghilterra, figlia di Enrico II il Plantageneto e sorella di Riccardo Cuor di Leone.

Anno: 1177 Gennaio
Luogo: Palermo
Evento: Guglielmo II compensa con una prestazione annua demaniale, le donazioni fatte alla fondazione monrealese, da Bartolomeo Ofamilio, Vescovo di Agrigento e fratello di Walterio, Arcivescovo di Palermo.

Anno: 1177 Marzo
Luogo: Palermo
Evento: Walterio, Arcivescovo di Palermo, dichiara a Teobaldo vescovo abate di Santa Maria la Nuova di Moneale di esentare la fondazione reale dalla sua giurisdizione, concede vari diritti, castelli chiese e tenimenti. Dichiara inoltre di avere ricevuto in compenso, il casale di Bayda presso Palermo.

Anno: 1177 Marzo
Luogo: Monreale
Evento: Teobaldo Benedettino, -Abate e futuro vescovo di S. Maria la Nova in Monreale, scrive alla Regina Margherita su questioni inerenti il monastero di Maniaci da lei fondato ed in dotazione alla fondazione monrealese dal I Marzo 1174.

Anno: 1177 Luglio
Luogo: Venezia
Evento: L'Imperatore F. Barbarossa firma la pace con i Comuni della Lega Lombarda alla presenza dei rappresentanti della Lega Siculo-Veneta e del Papa Alessandro III. In quest'occasione si imbastiscono le trattative per il matrimonio di suo figlio Enrico VI con Costanza d'Altavilla, figlia di Ruggero II e Zia di Guglielmo II.

Anno: 1178 Maggio
Luogo: Palermo
Evento: In una platea compilata dal Dywan Al TahqiqAl Manwr per ordine di Guglielmo II, si richiamano tutti i territori ed i villani assegnati alla Regale Chiesa di Monreale. Il documento è datato oltre che con il calendario latino, anche con i calendari: bizantino (6666 dalla creaz.) ed islamico (573 dall'ègira).

Anno: 1182
Evento: In una Giarida o Platea, vengono elencati e descritti i confini di tutti i territori dell'Arcivescovado diMonreale compresi tra: Jato, Corleone, Battallario e Kalatrasi. Il documento, simile al Domesday book anglo-normanno, consente di conoscere la genesi medievale della topografia e della toponomastica di diversi centri dell'entroterra palermitano. Il documento porta tra le altre, anche la firma dell'Arcivescovo di Palermo Gualtiero Offamilio.

Anno: 1183 Aprile
Luogo: Palermo
Evento: Una nuova Platea composta da otto pergamene legate tra di loro, enumera i coloni ed i borghesi con i loro luoghi di residenza all'interno dei territori assegnati alla Chiesa di S. Maria la Nuova, stabilendo che gli stessi ''dovranno restare perpetuamente in mano alla Chiesa di Monreale''.

Anno: 1183 Febbraio 5
Luogo: Velletri
Evento: Lucio III eleva l’Abbazia di Monreale alla dignità arcivescovile, ratifica nel contempo, tutte le concessioni elargite dal Re Guglielmo II .
La diocesi comprende alcuni territori di Palermo,Ma zara e Agrigento e la subordinazione del vescovato suffraganeo di Catania.

Anno: 1183 Luglio 31
Luogo: Palermo
Evento: Muore la Regina Margherita di Navarra madre di Guglielmo II
Viene sepolta nel Duomo di Monreale.

Anno: 1185
Luogo: Monreale
Evento: Bonanno Pisano esegue la porta bronzea che apre ad occidente, l’ingresso principale al Duomo.

Anno: 1188 Ottobre 29
Luogo: Laterano
Evento: Clemente III nel rinnovare i privilegi e le donazioni sottopone alla Chiesa di S. Maria la Nuova in Monreale anche la Chiesa di Siracusa.

Anno: 1189 Novembre 18
Luogo: Palermo
Evento: Morte di Guglielmo II a causa di una febbre contratta durante un viaggio in Siria. Viene sepolto nel suo Duomo.
 
Anno: 1190
Evento: Barisano da Trani completa la porta bronzea dell'ingresso laterale del duomo (portico sett.)
 
Anno: 1190 Gennaio
Luogo: Palermo
Evento: Tancredi di Lecce, nipote di Ruggero II, è incoronato Re di Sicilia da Waltiero Offamilio.

Anno: 1194
Luogo: Palermo
Evento: 1. Morte di Tancredi, Conte di Lecce.
2. Guglielmo III figlio di Tancredi, è incoronato V Re di Sicilia della dinastia normanna. Verrà spodestato nello stesso anno da Enrico VI.
3. Enrico VI dopo un aspra battaglia contro i Palermitani conquista la Città.
4. Enrico VI è incoronato Re di Sicilia

Anno: 1195 Gennaio 11
Luogo: Palermo
Evento: Enrico VI e Costanza d'Altavilla ribadiscono che la Chiesa di S. Maria la Nuova è sotto la protezione imperiale e che nessuno dovrà molestarne i possedimenti, sotto pena di una sanzione di 100 libbre d'oro, da dividersi equamente tra la curia imperiale e la Chiesa monrealese.

Anno: 1195 Dicembre 26 – 31
Luogo: Palermo
Evento: L'imperatrice Costanza d'Altavilla moglie di Enrico VI reintegra allaChiesa di Monreale alcuni possedimenti che Re Tancredi aveva ceduto ad altri proprietari. In questo documento , Tancredi viene citato quale ''persecutore'' della Chiesa di Monreale, a seguito della repressione da lui promossa contro i musulmani che si rifugiarono nei territori dell'arcivescovado di Monreale (a maggioranza islamica) dopo i tumulti scoppiati a Palermo in seguito alla sua incoronazione
 
Anno: 1267 Novembre 18
Luogo: Monreale
Evento: Consacrazione Ufficiale del Duomo celebrata da Rodolfo, Vescovo di Albano per in carico di Clemente IV . La Chiesa viene dedicata alla Natività di Maria Vergine.

Anno: 1270
Evento: Luigi IX Re di Francia detto il Santo viene sepolto a Monreale, (in seguito sarà traslato a S. Denis)

Anno: 1329
Evento: ''La grande chiesa di Monreale'' minaccia di crollare per mancanza di manutenziuone, viene richiesto un finanziamento regio per eseguire urgenti lavori di consolidamento.

Anno: 1376 Gennaio 21
Luogo: Avignone
Evento: Gregorio XI nell'evidenziare già dal 1371 le pessime condizioni statiche del Duomo di Monreale, ed il crollo per diversi sinistri del Monastero, Lamenta che la stessa sia rimasta senza monaci ed usurpata di molte proprietà. Scrive ai vescovi di Cefalù e di Palermo nonchè all'Inquisitore, Simone del Pozzo, affinchè gli vengano restituiti tutti i beni, compresi quelli gestiti in proprio dall'Arcivescovo Guglielmo. Dispone anche che si ripopoli il convento con quanti più monaci possibili, con religiosi benedettini provenienti dai monasteri di Catania; S. Martino delle Scale; Messina; Agrigento; Calatamauro e Cefalù.

Anno: 1382
Evento: Urbano VI deplora il attivo stato della Chiesa di Monreale. Stabilisce inoltre una distribuzione più equa delle entrate dall’Arcivescovo verso i Monaci.

Anno: 1483
Luogo: Roma
Evento: Il Cardinale Borgia diviene Arcivescovo di Monreale, sarà titolare del seggio sino al 1503 senza mai visitare la sua diocesi..

Anno: 1494
Luogo: Monreale
Allfonso II, Re di Napoli, fuggitivo, soggiorna a Monreale.

Anno: 1498
Evento: Re Ferdinando il Cattolico destina 200 onze per il restauro del Duomo, del Monastero e dell’Episcopio.

Anno: 1503
Evento: Viene installato il primo organo nel Duomo.
 
Anno: 1515
Luogo: Monreale
Evento: Il regio visitatore Pujades fa restaurare varie parti del Duomo tra le quali il portico ed i pavimenti

Anno: 1518
Luogo: Monreale
Evento: Il Maestro Pietro Oddo restaura i mosaici ed il pavimento davanti la protesi.

Anno: 1528
Luogo: Monreale
Evento: Opere marmoree del Gagini

Anno: 1535
Luogo: Monreale
Evento: Carlo V di ritorno dalla vittoria ottenuta a Tunisi, dimora per una settimana nell’ex Palazzo reale trasformato in sede arcivescovile.

Anno: 1536
Luogo: Monreale
Evento: Il cardinale Farnese, Arcivescovo di Monreale fa eseguire importanti restauri nel Duomo e nel Convento.

Anno: 1537
Luogo: Monreale
Evento: Si restaurano le coperture.

Anno: 1547
Luogo: Monreale
Evento: I fratelli Gagini (Giovanni, Fazio e Vincenzo), ricostruiscono il portico.

Anno: 1552
Luogo: Innsbruck
Evento: Carlo V delega il Viceré Giovanni De Vega affinché vengano destinate 200 onze per il restauro della Chiesa e del Monastero. La somma dovrà prelevarsi dalle entrate arcivescovili.

Anno: 1575
Luogo: Monreale
Evento: Le spoglie di Guglielmo II sono traslate in un nuovo sepolcro marmoreo.

Anno: 1562
Luogo: Monreale
Evento: Completamento della ricostruzione del portico settentrionale iniziata nel 1547.

Anno: 1569
Luogo: Roma, Monreale
Evento: Il cardinale Farnese che nell’arco di un trentennio ha promosso la rinascita spirituale, strutturale ed economica del complesso normanno, viene per la prima volta a Monreale.

Anno: 1583
Luogo: Monreale
Evento: Ricostruzione del palazzo arcivescovile.

Anno: 1589
Luogo: Monreale
Evento: Fondazione del seminario arcivescovile con sede nell’ex Palazzo Reale.

Anno: 1590
Luogo: Monreale
Evento: Si eseguono i pavimenti in marmo delle delle navate laerali, l’opera è eseguita dai maestri: M.A. D’Aprile di Palermo e R. Bacchiata di Firenze.

Anno: 1595
Luogo: Monreale
Evento: Si traslano le reliquie di S. Castrenze nella nuova appella.

Anno: 1596
Luogo: Monreale
Evento: Inizio, dopo un crollo della ricostruzione del portico principale occidentale

Anno: 1596
Luogo: Monreale
Evento: L’Arcivescovo Torres pubblica sotto lo pseudonimo di L. Lello, l’Historia della Chiesa di Monreale. L’opera sarà riedita con aggiunte nel 1702 da Del Giudice.

Anno: 1631
Luogo: Monreale
Evento: Crolla una parte del portico ancora in ricostruzione,
verrà completato nel 1633.

Anno: 1658
Luogo: Monreale
Evento: Viene rimaneggiato l’assetto interno e rimossi gli antichi oggetti liturgici.

Anno: 1574
Luogo: Monreale
Evento: E’ nominato Arcivescovo Francesco Testa, con lui inizia una dinastia di presuli che segneranno sino al Settecento inoltrato, un’epoca d’oro per Monreale.

Anno: 1580
Luogo: Palermo
Evento: Inizia la costruzione dello Stradone di Mezzomonreale una nuova direttrice che dal prolungamento in asse del Cassaro di Palermo condurrà a Monreale non più dall’antica strada che attraversava i parchi normanni lungo il fondo valle con ingresso alla cittadina da occidente, ma dalle porte orientali verso Palermo. Dopo una sospensione i lavori verranno ripresi nel 1621 e completati nel 1630. L’arteria extra urbana verrà abbellita con i mezz’aranci esedre con fontane e vasche con sculture atropo- zoomorfe, sarà successivamente ingrandita e definitivamente completata nel 1775

Anno: 1837
Evento: Per esigenze di staticità, a seguito del crollo della parte sommitale del campanile destro, si sposta la seconda colonna della fila destra, della navata principale al posto della prima della stessa fila. Nel sommoscapo il Serradifalco vi legge una data incisa: 1356. La colonna è di cipollino verde, analoga ad un'altra esistente nel Duomo di Cefalù.