Salta direttamente ai contenuti
Commence par Contient Mot exact
T
There are 10 entries in the glossary.
Pages: 1
Terme Définition
TabernacoloOriginariamente, a livello biblico, il termine latino indica 'tenda', o, in greco, 'skene' e designa l'abitare di Dio JHVH con il suo popolo, nomade, abitatore di tende. Con la sedentarizzazione in Palestina, a Silo e poi a Gerusalemme, con la costruzione di una 'tenda' di pietra, il termine 'tabernacolo' evolve e sta a indicare la parte interna del Tempio, ancora decorata con tappeti e con il grande Velo che distinque l'area del Santo dei santi dall'area del Santo. In epoca medievale occidentale la voce 'tabernacolo' si riferisce ad una struttura preziosa, a forma di tempietto, posta sull'altare in cui si conservano le sacre Specie eucaristiche.
 
TamburoOrganismo a forma cilindrica o poligonale che raccorda gli appoggi dell'edificio sottostante con la cupola.
 
TecaCustodia in cui generalmente sono contenute le reliquie, in marmo, avorio, vetro o altro materiale.
 
Tempio, tendaArea sacra ebraica, detta anche, per eccellenza 'il Luogo'. Nella parte più interna si erige il 'Santua-rio', composto a sua volta da due sale, il Santo e il Santo dei Santi. Quando il popolo si stabilisce nella Terra promessa o Canaan, il Tempio è costruito - prima a Silo e poi a Gerusalemme - in pietra e legno. Al tempo, invece, dell'itineranza nel Deserto, ci si deve riferire all'area sacra della Tenda. Nelle usanze nomadiche, la tenda di JHVH accompagna il popolo nei suoi frequenti spostamenti.
 
TheotokosIn greco Θεοτόκος - traslitterato Theotókos; latino Deipara, Dei genetrix. E' un titolo di Maria, madre di Gesù. Letteralmente significa colei che partorisce Dio e viene reso in italiano con Madre di Dio. Questo titolo è stato dato nel 431 dal Concilio di Efeso. L'affermazione voleva sottolineare, nella mente del concilio, la divinità di Gesù Cristo. Infatti se Gesù è Dio - come già diceva in precedenza il concilio di Efeso - allora Maria può essere chiamata Madre di Dio. Il titolo è stato dato in contrapposizione con Nestorio, il quale preferiva i titolo di christotokos. La festività di Maria, madre di Dio viene celebrata dalla Chiesa il 1 gennaio
 
TimpanoSuperficie triangolare racchiusa nella cornice del frontone e che sovrasta la trabeazione. E' spesso ornato con affreschi o sculture in altorilievo. Indica anche la cornice superiore di portali e finestre.
 
TrabeazioneStruttura orizzontale del tempio, costituita di architrave, fregio e cornice. In generale è l'insieme degli elementi orizzontali sostenuti da colonne, pilastri e piedritti.
 
TransettoNavata trasversale che interseca il corpo longitudinale della chiesa, di cui ha la stessa altezza, dando all'edificio forma a croce. Il transetto può essere a più navate.
 
TriforaFinestra divisa verticalmente in tre luci da colonnine o pilastrini su cui posano i piccoli archi. A volte è incorniciata da un arco ulteriore.
 
TritticoPolittico pittorico o scultoreo costituito di tre pannelli uniti fra loro.
 


Tout | A | B | C | D | E | F | G | H | I | L | M | N | O | P | R | S | T | U | V | Z


Glossary V2.0